SITO IN FASE DI RISTRUTTURAZIONE

A BREVE SARA' PUBBLICATO IL NUOVO SITO

Ci scusiamo per eventuali inesattezze e informazioni non aggiornate

Il 31 luglio 2013 si è concluso il progetto “Community-shared Responsibility to promote disadvantaged people’s inclusion paths - CO.RE.” di cui AeF era partner, producendo una pubblicazione di 70 pagine che è possibile richiedere scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cos'è il progetto CORE

Co-finanziato dalla Commissione Europea - DG Occupazione, Affari sociali ed inclusione, nell’ambito del programma “European Global adjustment Fund”, “CO.RE.” è un progetto pilota volto a sperimentare un modello innovativo di governance delle politiche per l’inclusione socio-lavorativa di persone che vivono in condizione di svantaggio, basato sui processi partecipativi reali tra diversi attori locali/stakeholders: istituzioni, terzo settore, mondo dell’impresa.

L’idea portante del progetto è che la partecipazione e l’attivazione di tali stakeholders in un “patto di comunità” rappresentino fattori chiave per lo sviluppo economico, sociale ed umano duraturo e sostenibile. 

Le attività realizzate

A partire da un’analisi dei bisogni territoriali, è stata sviluppata una visione multidimensionale delle condizioni locali dello “svantaggio” nei cinque territori partner: l’area delle Colline Metallifere per l’Italia; il distretto di Lordelo di Ouro alla periferia di Porto per il Portogallo; la città di Siviglia per la Spagna; la città di Kuklen in Bulgaria; la città di Belfast per il Regno Unito. In modo particolare sono state evidenziate le caratteristiche relative al preoccupante fenomeno della disoccupazione giovanile, nonché ai percorsi di inclusione socio-lavorativa dei migranti accolti nei territori.

La mappatura degli attori chiave per la formulazione e l’implementazione delle politiche volte a promuovere lo sviluppo locale è stata un’altra importante attività del progetto. Poteri pubblici locali, amministrazioni pubbliche, imprese profit ed imprese sociali, enti non profit e del volontariato, consorzi e altre associazioni sono state mappate e coinvolte nelle azioni di informazione e sensibilizzazione previste dal progetto.

Grazie alla partecipazione attiva degli attori locali, è stato firmato in ogni territorio partner nel progetto un “patto locale di comunità” (community-shared agreement). In virtù di tale patto, i firmatari si impegnano a mettere a disposizione proprie risorse (logistiche, umane, finanziarie, ecc.) per la realizzazione di interventi mirati che facilitino l’ingresso nel mercato del lavoro di giovani che non trovano le opportunità per rendersi autonomi. Nell’ambito delle azioni di CO.RE., percorsi di accompagnamento, orientamento e consulenza personalizzati saranno realizzati per migliorare il profilo di occupabilità delle persone coinvolte.

I soggetti partner

Il progetto è stato coordinato dalla Società della Salute delle Colline Metallifere: http://www.sdscollinemetallifere.it

In Italia le organizzazioni partner son state:

Accademia Europea di Firenze - www.aefonline.eu,

Esprit Toscana - http://www.esprit.toscana.it

UNCEM Toscana - www.uncemtoscana.it

In Portogallo, le organizzazioni partner sono:

Junta de Freguesia de Lordelo do Ouro - http://jf-lordelodoouro.pt/

Rede INDUCAR - Educação não formal e integração social - www.inducar.pt/

ADILO - Agência de Desenvolvimento Integrado de Lordelo do Ouro - www.adilo.pt

INSPIRE Mudança - Comunicação para o desenvolvimento sustentável - www.inspire.pt

In Spagna, le organizzazioni partner sono:

Junta de Andalucia - Agencia de Servicios Sociales y Dependencia - www.juntadeandalucia.es/agenciadeserviciossocialesydependencia

Taller ACSA - Antropología y Ciencias Sociales Aplicadas - http://taller-acsa.org/

ONECO  - Consultoría & Movilidad - www.oneco.org/

In Bulgaria, le organizzazioni partner sono:

C.E.G.A. Foundation - Creating Effective Grassroots Alternatives - http://www.cega.bg

INDI ROMA 97 Foundation (Kuklen)DARSIK Ltd (Sofia)

In Irlanda del Nord, le organizzazioni partner sono:

RSM Tenon - www.rsmtenon.com

Young Enterprise Northern Ireland - www.yeni.co.uk

Queen’s University Belfast, Careers Office - www.qub.ac.uk  

 

Durata e risultati del progetto

Il progetto, avviato il 1 febbraio 2012, si è concluso il 31 luglio del 2013 ed ha prodotto una pubblicazione 70 pagine a cura di Aef. Per richiederla e consultarla:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Riferimenti

Il sito web del progetto è accessibile al seguente URL: www.coreinclusion.eu

 

CONTATTACI

Accademia Europea di Firenze

Viale Spartaco Lavagnini 4, 50129 Firenze
tel: +39.055.244200, fax: +39.055.2345698
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

C.F. 94040240486 - P.Iva 02179630484

Segreteria e informazioni

Dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13
tel: +39.055.244200

I nostri uffici sono aperti

Dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13
Dal lunedì al giovedì dalle 14.30 alle 17.00

Facebook

Accademia Europea di Firenze
Aef Counseling

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. La prosecuzione nella navigazione comporta l'accettazione dei cookie.